Tra i vari orologi apparsi nelle pellicole cinematografiche, gli Hamilton sono i protagonisti indiscussi del grande schermo. Dai film d’azione ai classici di fantascienza, Hamilton è il marchio che ha saputo creare segnatempo memorabili per i film più famosi.

Il legame tra il mondo del cinema e Hamilton è sempre stato strettissimo. Sono più di cinquecento le occasioni in cui un Hamilton è apparso nelle pellicole del grande schermo a partire dal lontano 1932 in “Shangai Express”. Da allora si sono susseguite apparizioni importanti tanto da aver fatto guadagnare al brand americano il titolo di “marca di orologi preferita nelle pellicole di Hollywood”, avendo ornato il polso di numerose star e personaggi iconici.

Come nasce il mito

1942, Hamilton interrompe la produzione di orologi per il mercato civile e si concentra sulla fornitura di dispositivi destinati alle forze armate statunitensi durante la Seconda Guerra mondiale

Nel 1942, Hamilton interrompe la produzione di orologi per il mercato civile e si concentra sulla fornitura di dispositivi destinati alle forze armate statunitensi durante la Seconda Guerra mondiale. Già durante la Prima Guerra Mondiale, Hamilton è stato fornitore ufficiale dell’Esercito Americano e da allora questi segnatempo sono sempre stati identificati come gli orologi preferiti dalle Forze Armate Americane, compreso Elvis Presley che ne indossava uno durante il servizio di leva.

Elvis Presley e il suo Hamilton Ventura che da allora è stato noto ad un’intera generazione come “l’orologio di Elvis”

Per gli Americani, dunque, gli Hamilton rappresentano quasi un simbolo, visto l’affetto e la gratitudine che da sempre essi nutrono nei confronti dei ragazzi delle Forze Armate.
Non è un caso che da lì a poco ne avremmo visti così tanti sul grande schermo al polso di grandi attori e star di Hollywood.

Hamilton nel cinema

Dopo il loro debutto cinematografico avvenuto nel 1932 con Shanghai Express, dove l’ufficiale inglese Donald Harvey indossa un orologio dal quadrante Deco che reca la scritta Hamilton (oltre ai dettagli che segnano la svolta del film…), i segnatempo del noto brand americano sono comparsi spessissimo al polso di attori famosi, sia per conferire maggiore attendibilità storica alle pellicole, ma anche per caratterizzare fortemente i personaggi.

1932, un Hamilton Flintridge compare film “Shanghai Express” prendendo parte allo svolgimento della trama. È la prima apparizione di un orologio Hamilton sul grande schermo.

Un Hamilton Piping Rock, anch’esso comparso in “Shangai Express” nel 1932.

Vediamone alcuni

Il leggendario Hamilton Ventura fu portato all’attenzione del pubblico per la prima volta quando apparve al polso di Elvis Presley nel film del 1961 Blue Hawaii. Un’intera generazione lo ha conosciuto come “l’orologio di Elvis” fino a quando, nel 1997, la sua cassa asimmetrica e la sua silhouette futuristica furono scelte per diventare parte dell’uniforme dei protagonisti di Men in Black.

1997: l’Hamilton Ventura diventa parte dell’uniforme di Men in Black

Un’altra importante apparizione cinematografica di un orologio Hamilton avvenne nel 1951, nel pluripremiato Le rane del mare, in cui gli orologi Hamilton Frogman, che trovano il loro corrispettivo moderno negli Hamilton Kaki Navy Frogman, furono scelti per la loro precisione storica nel raccontare la vera storia di un gruppo di sommozzatori della Marina Statunitense durante la Seconda Guerra Mondiale.

La pellicola Pearl Harbor del 2001, racconta uno degli eventi più tristemente noti del XX secolo.
Gli orologi indossati dai personaggi del film, i capitani Rafe McCawley e Danny Walker erano degli Hamilton Khaki Field 
con movimento meccanico proprio come quelli dati in dotazione ai militari statunitensi nel 1941, dettaglio che conferisce credibilità e precisione storica al film.

Il modello Hamilton Khaki Field utilizzato nel film Pearl Harbor, 2001

Nel film del 2015, Sopravvissuto -The Martian, il protagonista Mark Watney indossa un Hamilton BeLOWZERO
che evidenzia invece la sua volontà di sopravvivere e la sua capacità di pensare con la propria testa.

Hamilton BeLOWZERO presentato in The Martian, 2015, indossato da Mark Watney, interpretato da Matt Damon.

Ma le comparse degli orologi Hamilton nel cinema non finiscono qui perché la versatilità della Maison non si esprime solo nei modelli più tecnici, ma sposa l’eleganza che caratterizza le linee classiche di quelli che non passano mai di moda.

 

Tutte le immagini utilizzate nell’articolo sono state prese dal sito www.hamilton.com